vi raccontiamo la nostra pasta

Informazioni

Che cos’è ?

La nostra è pasta all’avanguardia, una delle nuove frontiere dell’alimentazione naturale e ipocalorica, vegan e gluten free, povera di carboidrati, ricca di proteine vegetali e fibre, biologica. E’ adatta a Diabetici, Celiaci, Vegani, ma anche a sportivi o soggetti sensibili al glutine o a chi insegue uno stile di vita salutistico, un modo ingegnoso per far mangiare i legumi ai bambini. Assicura un basso Indice Glicemico e un più lento assorbimento degli amidi, questo la rende adatta ad ogni tipo di dieta.

Artigianale

L’artigianalità di un prodotto, si nota nei dettagli, che poi sono quelli che fanno la differenza. L’esperienza ci ha insegnato a selezionare le migliori materie prime e a lavorarle nel modo più consono. La nostra pasta viene trafilata al bronzo a bassa pressione, e lo potete notare perchè il prodotto non mostra il tipico effetto trasparente che mostrano i prodotti industriali, questo significa che le farine non vengono rovinate ne alterate per permetterne grandi produzioni a discapito della qualità. La coerenza di questo nostro pensiero, la dimostriamo nel processo di essicazione, che viene fatto a bassa temperatura in ben 15 ore, in modo da non “bruciare” il prodotto, e confezzionarlo con tutta la fragranza e le caratteristiche delle materie prime utilizzate.

Perché legumi & cereali ?

I legumi sappiamo essere una grande fonte di proteine di origine vegetale, ma questa particolare classe di alimenti prensenta concentrazioni molto basse di Metionina (EAA) ed è per questo che il loro valore biologico si aggira tra i 69 e 50 (relativi all’uovo che è 100).

Per ovviare a questo deficit aminoacidico e quindi preferire le fonti vegetali a quelle animali ( pensiamo ai vegani o ai vegetariani) ricorriamo all’associazione delle proteine vegetali di diversa natura; un’ottima associazione è quella tra legumi e cereali, dove nei primi c’è carenza di metionina, mentre nei secondi lisina e triptofano; insieme le carenze vengono appianate e il processo plastico può continuare senza intoppi… da qui la Ns decisione di aggiungere una piccola percentuale di farina di riso, che tra le altre cose rende anche il prodotto più simile alla pasta tradizionale e ne permette la cottura al dente.

ricette, curiosità e tanto altro...

Blog